A soli sei mesi di distanza dalla precedente, la ventiquattresima edizione del Broccolo d’Oro torna alla consueta versione “estiva”.
La location è quella dei locali sezionali in corso Matteotti ad Albano Laziale.
Pronti via; la serata inizia con i saluti del Presidente di Sezione Lombardi, che, dopo aver salutato e ringraziato della presenza gli ospiti, ha voluto sottolineare la bontà della stagione sportiva che sta concludendosi: “il bilancio, dice Lombardi, è positivo; è stata una stagione sportiva florida sotto tutti punti di vista, con una serie di RTO, con ospiti di primo ordine, altamente formative per i ragazzi”.
Prima delle premiazioni è stato proiettato un breve filmato in ricordo di Stefano Farina, scomparso poco tempo fa. Tale omaggio, sottolinea il conduttore della manifestazione, è doveroso in ricordo di un amico venuto a mancare prematuramente.


Nella sala sezione una platea di tutto rispetto nella quale spiccavano Umberto Carbonari del Comitato Nazionale, gli arbitri Pasqua di Tivoli, Marini e La Penna di Roma1, gli assistenti Dobosz di Roma2, Marrazzo di Roma1, Grossi di Frosinone e Vettorel di Latina, il Presidente degli Organi Disciplina Regionale Francesco Cedrone, i Presidenti di Sezione Ubertini di Roma2, Pressato di Latina, Gubinelli di Tivoli, Iaboni di Frosinone, Basilici di Rieti, Praticò vice presidente di Ciampino e Taranto vice presidente di Roma1, per il CRA Lazio Bellosono, Mascherano, Lombardi, Magnani, Quaresima e Tariciotti oltre Giorgio Fortunati e Cristiano Partuini del Settore Tecnico e Odoardo Marcellini del progetto Mentor&Talent.


Prima dell’assegnazione del Broccolo d’Oro sono stati consegnati altre sei categorie di premi:
Miglio Arbitro Ultimo Corso:
– Daniele Galderisi (premia aa Veronica Vettorel CanPro)
– Veniamin Strainu (premia aa Michele Grossi CanB)
Anche quest’anno la Sezione ha svolto un’efficace azione di reclutamento, che ha portato all’immissione in organico di 26 nuovi arbitri. I premiati si sono distinti sin dalle prime gare di impiego per brillantezza atletica e attitudine al ruolo.”

Miglior Arbitro Settore Giovanile Scolastico:
– Matteo Sannibale (premia Ivan Magnani CRA Lazio)
Grazie ad una costante applicazione, Matteo ha acquisito una sempre maggiore sicurezza, che ha fatto di lui un arbitro di solida affidabilità per le gare del S.G.S.”

Miglior Arbitro LND Prov:
– Jacopo Danieli (premia ae Valerio Marini CanB)
L’esordio in terza categoria ha rappresentato il logico punto di arrivo di una stagione all’ insegna della costanza nel rendimento.”

Miglior Arbitro Calcio a 5:
– Ionut Cristea (premia Giancarlo Lombardi CRA Lazio)
Continua la sua crescita a livello di OTR; costituisce un esempio per gli altri associati che decidono di intraprendere il percorso di arbitro di C5.”

Miglior Osservatore Arbitrale:
– Teodoro Iacopino (premia Roberto Bellosono CRA Lazio)
Molto importante il lavoro svolto dal vice presidente Teodoro Iacopino: nella sua veste di O.A. i suoi sapienti consigli hanno contribuito notevolmente alla crescita di un gruppo di
giovani arbitri che lascia ben sperare per il futuro .”

Miglior Assistente Arbitrale:
– Andrea Romagnoli (premia aa Giulio Dobosz CanA)
Per molti il passaggio da arbitro ad assistente si rivela problematico, sia sotto il profilo mentale che sotto quello tecnico. Non per Andrea, che si è subito calato nel nuovo ruolo di assistente arbitrale, con entusiasmo e dedizione, che sono stati premiati nell’impiego da parte del suo O.T.”

Miglior Arbitro in forza all’OTR (ex aequo):
– Adrian Lupinski (premia ae Federico La Penna CanB)
– Michele Sgro (premia ae Fabrizio Pasqua CanB)
Percorsi similari sviluppati da entrambi i premiati, sia pure a differenti livelli.
Michele ha cominciato la stagione nell’organico di prima categoria per concluderla con l’ esordio in Eccellenza.”
“Adrian, dopo un lungo congedo legato ad un periodo trascorso all’estero, è partito ad inizio stagione dall’OTS, per arrivare ad essere stabilmente impiegato in prima categoria.”

A chiusura della manifestazione l’intervento di Roberto Bellosono in rappresentanza del Presidente del CRA Lazio ed a seguire quella di Umberto Carbonari del Comitato Nazionale, il quale insieme al Presidente Lombardi ha consegnato a Federico Spinetti il ventiquattresimo Broccolo d’Oro.
Federico Spinetti 26 anni è arbitro della sezione Castellana dal 2012 al CRA dal 2013; quest’anno ha diretto 20 gare di Eccellenza, tra cui una gara di play-out.


Al termine della cerimonia di premiazione gli ospiti hanno proseguito la serata presso l’hotel-ristorante Villa Artemis a Nemi.


I video:

Fotoracconto Broccolo

video della Stagione 2016/2017


Parlano di noi:

http://mobile.ilcaffe.tv/articolo/35041/albano-premiato-il-miglior-arbitro-della-sezione-federico-spinetti

http://www.ilmamilio.it/m/it/attualita/eventi/43747-broccolo-d-oro-la-sezione-arbitri-di-albano-incorona-federico-spinetti-tutti-i-premiati-dell-edizione-2017.html

E’ il genzanese Federico Spinetti ad aggiudicarsi il premio ‘Broccolo d’Oro’ al miglior arbitro 2017 della sezione Albano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi