Il Raduno OTS di Formia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il raduno OTS della stagione sportiva 2017/2018 si apre sabato 23 settembre.

Nella splendida cornice del centro di preparazione olimpica del CONI di Formia, i giovani gladiatori si sono uniti ai giovani colleghi arbitri della sezione Formia. Anche quest’anno (come negli ultimi quattro) il presidente di Albano Laziale Lombardi ed il Presidente di Formia Nasta, hanno deciso di effettuare il raduno OTS congiunto. Convocazione per gli arbitri alle ore 16,00 con i consueti test atletici, in presenza dei referenti atletici Corrado di Formia e Romagnoli di Albano Laziale. Terminata la parte atletica con i 40mt e il test Yo-Yo per gli oltre 60 ragazzi, dopo una meritata doccia, i lavori sono proseguiti in aula magna per un incontro formativo sia con i referenti atletici per analizzare l’esito dei test, sia per l’intervento del dott. Paolo Rosa (biologo specialista in alimentazione) che ha parlato, coadiuvato dal dott. Mirabella (referente medico della sezione di Formia) ed illustrato la corretta alimentazione dell’arbitro. Dopo la cena, la prima giornata di raduno si è conclusa con un incontro in aula disgiunto.
Domenica 24 settembre si è aperta la seconda giornata del raduno con l’arrivo e la registrazione nella prima mattinata degli Osservatori Arbitrali delle rispettive sezioni di appartenenza, i quali unitisi agli arbitri Ots sono entrati nel vivo di una lunga e proficua giornata didattica con la spiegazione della circolare n.1 2017/2018 a cura del Settore Tecnico, con l’autorevole presenza di Sergio Coppetelli. Dopo i saluti del Presidente Francesco Nasta e di Alessandro Lombardi, Coppetelli ha esordito
portando a sua volta i saluti del Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange, e successivamente ha esaminato con consueta professionalità le importanti modifiche apportate nel mese di marzo dall’IFAB. Gli argomenti illustrati hanno spaziato dalla modifica del numero di sostituzioni che la FIFA e le Federazioni nazionali possono consentire fino ad un massimo di cinque eccetto ai livelli più alti, passando alle modifiche inerenti ai tiri di rigore o le dinamiche delle reti segnate con una persona in più sul terreno di gioco. Una lezione teorica che ha entusiasmato molto gli arbitri coinvolti nel raduno i quali con massima attenzione e dedizione hanno ascoltato la disamina della circolare. In seguito è stata la volta dei quiz tecnici e successivamente gli osservatori arbitrali e gli arbitri si sono divisi, i primi sono rimasti in aula magna per un’approfondita riunione tecnica con il coordinatore OTP/OTS del CRA Domenico Trombetta, mentre i giovani fischietti si avviavano al campo sportivo del CONI di Formia per una lezione pratica sul terreno di gioco a cura del nostro Francesco Guccini, arbitro alla CanB, che con il suo gremito bagaglio di esperienza ha coinvolto i giovani ragazzi in uno splendido momento di crescita arbitrale; si è analizzata la corretta procedura del posizionamento della barriera, il posizionamento sui calci di punizione e sui calci di rinvio. Dopo il pranzo, è stata la volta di Domenico Trombetta che ha trattato dapprima l’argomento importantissimo e di maggiori errori arbitrali e di conseguenza ripetizioni di gare, ovvero la corretta identificazione dei calciatori, passando al corretto spostamento e posizionamento sul terreno di gioco. Infine ha preso la parola Giancarlo Lombardi organo tecnico del calcio a 5 regionale, il quale ha illustrato alla platea tramite l’ausilio di alcune slide, le similitudini che coesistono fra il calcio a 11 e il calcio a 5 portando anch’egli una grande esperienza professionale e umana. Prima della conclusione della due giorni di raduno, il Presidente Lombardi  ha premiato i ragazzi maggiormente distintosi:

– Francesco D’Agostino miglior Osservatore nei quiz;

– Daniele Galderisi e Simone Proietti migliori Arbitri nei quiz;

– Daniele Galderisi,  Marco Evangelisti e Veniamin Strainu migliori Arbitri nelle prove atletiche;

– Arianna Forte miglior Arbitro donna nelle prove atletiche.

Dopo i saluti agli ospiti intervenuti il padrone di casa Francesco Nasta ha sancito il “rompete le righe” del raduno intersezionale OTS 2017.

VideoRadunoOTS2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi