Sgro e Cristea i “Broccoli” 2019

Per il terzo anno è la splendida cornice di Villa del Cardinale a Rocca di Papa ad ospitare la cerimonia di fine stagione della Sezione arbitri di Albano Laziale. Sull’incantevole terrazza con vista sul lago di Castel Gandolfo, si è tenuta lo scorso 14 giugno la 26° edizione del Broccolo d’Oro.

La cerimonia prevede la consegna dell’ambito premio a forma di ortaggio oltre ai premi di categoria. Il nome Broccolo d’Oro nasce nel 1991 visto il legame che il territorio castellano aveva con il verde ortaggio (il territorio di Albano Laziale è famoso per la coltivazione dei broccoli), “oggi – dice l’avv. Gabriele Sepio consigliere del Comune di Albano Laziale – di broccoli nel territorio castellano probabilmente è rimasto solamente questo premio!”.

Prima dell’intervento dell’avv. Sepio, ad apertura della serata il Presidente di Sezione Alessandro Lombardi ha salutato tutti i presenti, ringraziando gli ospiti partendo da Umberto Carbonari (Comitato Nazionale), Giulio Dobosz (Vice Presidente CRA Lazio), Filippo Capellupo (Responsabile osservatorio violenza sugli arbitri), Giorgio Fortunati e Mario Mazzola (Settore tecnico dell’AIA), Luigi Galliano, Ivan Magnani, Ennio Mariani, Pietro Taranto (CRA Lazio), Pietro Cazzorla (Presidente della Sezione di Aprilia) oltre a Marco Lamberti, Giulio Corsi, Daniele Di Resta e Simone Caruso (Vice Presidenti o Delegati delle Sezione di Cassino, Roma 1, Roma 2 e Viterbo).

I primi ad essere premiati sono state le categorie 

MIGLIOR ARBITRO ULTIMO CORSO 

assegnato a Mauro CAPRIATI e Elena D’ANDREA  

MIGLIOR ARBITRO SGS 

assegnato ad Francesco GAMBALE 

MIGLIOR ARBITRO LND Prov. 

assegnato a Francesco NANCHI 

MIGLIOR ARBITRO C5 

assegnato a Massimo MAGRINI.

Terminato il primo blocco premiati, il Vice Presidente del CRA Lazio Giulio Dobosz ha ringraziato e salutato il Presidente Lombardi, sottolineando quanto la manifestazione del Broccolo d’Oro rappresenti un evento importante per gli arbitri, per meglio festeggiare il termine di una stagione sportiva impegnativa e ricca di soddisfazioni.

Nel secondo blocco sono stati assegnati i premi per le categorie 

MIGLIOR OSSERVATORE ARBITRALE

assegnato a Fabio TUCCI 

MIGLIOR ASSISTENTE ARBITRALE 

assegnato a Giampaolo JORGJI e Andrea ROMAGNOLI  

MIGLIOR ARBITRO OTR 

assegnato a Matteo MORLACCHETTI

Il componente del Comitato Nazionale Carbonari, dopo aver portato i saluti del Presidente Nicchi e del Responsabile del Settore Tecnico Trentalange, si è prima complimentato con il Presidente Lombardi per l’eleganza e la compostezza dei giovani arbitri presenti in sala poi ha aggiunto: “il Lazio purtroppo quest’anno è maglia nera per quanto riguarda gli atti di violenza nei confronti dei direttori di gara, la battaglia svolta dall’Associazione e la recente introduzione del Daspo per per gli aggressori degli arbitri è una rivoluzione importante a tutela dei nostri ragazzi!”. 

E’ proprio dalle mani di Carbonari e Dobosz che viene consegnato il 26° Broccolo d’Oro a Michele SGRO arbitro regionale di Eccellenza e Ionut CRISTEA arbitro regionale di calcio a 5, un premio molto ambito da tutti gli associati della Sezione di Albano Laziale, volto a riconoscere il migliore arbitro o assistente  della stagione appena conclusa in un mix di doti tecniche e associative. Dopo dieci anni, il premio viene per la seconda volta assegnato ex aequo a due associati, la prima volta in occasione della 16° edizione a vincerlo furono Francesco Guccini e Teodoro Iacopino.

Dopo le foto di rito la serata è proseguita con un aperitivo in terrazza vista lago e con la cena di gala.


I video proiettati durante la cerimonia di premiazione.


Il Broccolo d’Oro sui giornali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi