Regolamento Amministrativo

Informazioni amministrative:

– Per tutte le informazioni in merito alla propria posizione amministrativa, è possibile contattare il Cassiere Federico Spinetti al seguente indirizzo email:

amministrazione@aia-albano.it

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELL’A.I.A.

Art. 40 – DOVERI DEGLI ARBITRI

Comma 3, lettera l):

A versare le quote associative di ogni anno solare entro il mese di marzo o in unica soluzione o semestralmente ed in tal caso la seconda rata deve essere versata entro il mese di settembre, dopo di che verrà considerato moroso.

Art. 41 – CONGEDI

Comma 5:

Il provvedimento di congedo, se emesso, indica all’associato quale attività resterà sospesa e per quale durata e produce i suoi effetti solo dalla sua comunicazione scritta. L’associato, durante il congedo, è tenuto al versamento delle quote associative, al rispetto di tutti gli obblighi regolamentari dai quali non è stato temporaneamente esentato e conserva il diritto alla tessera federale.

Art. 53 – SANZIONI DISCIPLINARI

Comma 3:

Durante il periodo della sospensione, l’arbitro è tenuto:

a) a depositare la tessera federale presso la Sezione d’appartenenza;

b) a versare le quote associative;

c) a frequentare la sede sezionale solo per partecipare alle riunioni tecniche obbligatorie e alle assemblee sezionali, senza diritto di proporre interventi.

NORME DI DISCIPLINA Art. 8 – IL GIUDIZIO SEMPLIFICATO

Comma 1:

La Procura arbitrale, su segnalazione dell’Organo tecnico o del Presidente del Comitato Regionale o del Presidente di Sezione, acquisita la prova dell’infrazione disciplinare senza la necessità di particolari indagini, sempre che non sussistano ulteriori addebiti, può chiedere al Presidente della competente Commissione di disciplina di emettere un provvedimento di ritiro tessera nelle seguenti ipotesi:

a) Omissis;

b) Omissis;

c) Omesso versamento delle quote associative per almeno sei mesi,previamente contestato per iscritto dal Presidente della Sezione;

d) Omissis;

e) Omissis;

f) Omissis;

g) Omissis;

h) Omissis.