La Storia

In un angolo meraviglioso dei Colli Albani, comunemente chiamati Castelli Romani, sorge l’antica città di Albano Laziale (Albalonga), una ridente cittadina (460 m. sul livello del mare) che è regina dei sopraindicati Castelli. Famosa per i suoi vini pregiati (Frascati, Colli Albano, Selva), per la coltivazione ortofrutticola del broccolo (da cui l’ambito premio sezionale “Broccolo d’Oro”), per le Fraschette (tipici locali dove gustare porchetta e la famosa Romanella) per i suoi enormi spazi verdi (1° città in riferimento al numero degli abitanti d’Italia), per il suo lago ove si erige e dimora la villa della residenza estiva del Sommo Pontefice, e per…la sua sezione degli Arbitri di Calcio.

Nata nel lontano 1991 da una “costola” della vicina sezione di Ciampino, fu “creata” con la nomina a Commissario Straordinario dell’allora A.E.R.S. Assistente Internazionale NAZZARENO CECCARELLI. I locali quasi fatiscenti offerti dal Comune, furono ristrutturati, arredati di tutto, e resi funzionali con la presenza di n° 180 A.E. – 11 A.F.Q. – 6 A.F.R.I. Nazzareno sarà Presidente, nominato il 29/8/92 dall’allora Presidente dell’AIA Lombardo per il biennio 92-93 / 93-94, poi per motivi di lavoro lascerà il testimone ad ALFREDO LUPELLI. Nella sezione nasce subito una sorte di tacito accordo che la carica di Presidente debba essere per ogni associato massimo della durata di un quadriennio. Si succederanno così SANTAMARIA SALVATOREFICOCIELLO SILVANOCLAUDIO SCALCHI (dal 2004 al 2012) ed oggi, al suo secondo mandato, ALESSANDRO LOMBARDI.

L’Assemblea Ordinaria del 29/05/08 nomina l’ a.b. Aldo Di Lorenzo Presidente Onorario della Sezione, carica mantenuta fino al 16/10/2016 in seguito alla sua scomparsa.
In questi anni la Sezione dei “Gladiatori”, come la chiamano i nostri associati, ha compiuto una strada che lungo il suo percorso ha incontrato gioie, soddisfazioni, felicità e perchè no anche delusioni, qualche passo falso, qualche contrarietà. Tutto però è sempre servito ad un unico scopo, quello della crescita umana ed arbitrale dei suoi membri. E’ stata sempre al centro della realtà sociale in cui opera con manifestazioni, impegni, aiuti morali e materiali (vedi terremoto), una realtà definita “fiore all’occhiello della nostra città” dall’allora sindaco Scalchi Ada.

Siamo sempre pronti ad accogliere novità, proposte, suggerimenti ma difendiamo con orgoglio la nostra tradizione.

I nostri associati a disposizione degli OO.TT.NN. (stagione 2017/2018): tot. 10

CAN-A: Stefano DEL GIOVANE (assistente).

CAN-B: Francesco GUCCINI (arbitro)

CAN-PRO: Eduart PASHUKU (arbitro), Daniele COLIZZI (assistente), Pietro GUGLIELMI (assistente).

CAN-D:  Fabio ROBUSTELLI (assistente), Alessandro LOMBARDI (osservatore, attuale Presidente di Sezione).

CAI: Federico SPINETTI (arbitro), Marco CIAFREI (osservatore).

CAN-5: Luca DI STEFANO (arbitro), Simone VALERIANI (arbitro).

INCARICHI ISTITUZIONALI: Nazzareno CECCARELLI (Componente CAI), Pasquale PARDI (Vice Procuratore Arbitrale Nazionale), Antonio COLUCCI (Componente Commissione Disciplinare Regione Lazio).

Fiduciosi, quasi con la certezza di una prossima realtà, contiamo e lavoriamo con entusiasmo e voglia di crescere per concretizzare quanto affermato e auspicato nel giorno dell’inaugurazione della sezione, alla presenza del Presidente della F.I.G.C. On. Matarrese e del suo fratello Vescovo della Diocesi di Frascati da Nazzareno: “La sezione di Albano Laziale avrà il suo arbitro in Serie A !!!” Ebbene, dopo 25 anni dalla sua fondazione, dalla stagione sportiva 2016/17 la sezione sarà rappresentata nel massimo campionato calcistico, con l’Assistente Arbitrale Stefano DEL GIOVANE; e dalla stagione 2017/18 dall’Arbitro Francesco GUCCINI in forza alla CanB.

Presidenti Sezionali

(dal quadriennio 2000-2004 eletti democraticamente):

1991-1994          Nazzareno CECCARELLI (Commissario Straordinario)

1994-1998          Alfredo LUPELLI

1998-2000         Salvatore SANTAMARIA

2000-2004        Silvano FICOCIELLO

2004-2012        Claudio SCALCHI

2012-                  Alessandro LOMBARDI