Quiz – Calcio a 5 – Domande 1-24

/24
0 voti, 0 media
0
Creato il

Calcio a 5 (da 1 a 24)

1° Gruppo di domande di 120

Valuta la tua conoscenza del Regolamento dei Gioco del Calcio e del Regolamento Associativo con le domande, per il Calcio a 5, messe a disposizione dal Settore Tecnico!

1 / 24

Il dirigente accompagnatore ufficiale o il capitano di una squadra ha diritto di avere in visione dall’Arbitro i documenti d’identificazione dell’altra squadra prima, durante l’intervallo o dopo la gara.

2 / 24

La sostituzione si concretizza nel momento in cui il calciatore sostituto entra nel rettangolo di gioco attraverso la propria zona delle sostituzioni, dopo aver consegnato la pettorina al calciatore che sta sostituendo.

3 / 24

A seguito di tre espulsioni le squadre stanno giocando 4 contro 3. La squadra in superiorità numerica segna una rete. Con quanti calciatori verrà ripreso il gioco?

4 / 24

Se il pallone scoppia all'interno dell'area di rigore, la gara deve essere interrotta e verrà ripresa con una rimessa da parte di uno degli arbitri nel punto in cui il pallone è divenuto difettoso.

5 / 24

Un calciatore sostituito, per motivi previsti dalle regole del gioco, esce dal rettangolo di gioco da una zona diversa da quella delle sostituzioni e non può quindi consegnare al subentrante la pettorina (c.d. “fratino”). Quest'ultima sarà consegnata al 3° Arbitro o, in sua assenza, al Cronometrista.

6 / 24

Un calciatore viene indicato in distinta e reca sulla maglia il n.99. L'arbitro...

7 / 24

Durante l’intervallo un calciatore viene espulso. La sua squadra inizierà il 2° tempo con un calciatore in meno sul terreno di gioco solo se il colpevole era titolare al termine della prima frazione di gioco.

8 / 24

Un secondo pallone entra sul rettangolo di gioco durante la gara. L’Arbitro interromperà immediatamente il gioco e lo riprenderà con una propria rimessa da effettuarsi nel punto in cui è entrato il secondo pallone.

9 / 24

Durante un'azione di attacco, uno o più calciatori della squadra difendente escono deliberatamente dal rettangolo di gioco restando con meno di tre calciatori in campo. Gli arbitri non sono obbligati a interrompere immediatamente il gioco ma potranno applicare il vantaggio.

10 / 24

Un calciatore di riserva entra sul rettangolo di gioco, mette la propria squadra nella condizione irregolare di giocare in soprannumero e impedisce la segnatura di una rete agli avversari. Gli arbitri...

11 / 24

Un calciatore infortunato, non sostituito, può rientrare nel rettangolo di gioco previa autorizzazione dell’Arbitro anche se il gioco si sviluppa nelle prossimità del punto dal quale chiede di rientrare.

12 / 24

La zona delle sostituzioni di una squadra è ubicata nella metà del rettangolo di gioco difesa dalla squadra avversaria e deve essere invertita nel 2° tempo e nei tempi supplementari, ove previsti.

13 / 24

Nel corso della gara un calciatore traccia alcune linee non autorizzate nel rettangolo di gioco. Gli Arbitri dovranno...

14 / 24

Un calciatore infortunato esce dal rettangolo di gioco con il consenso dell'arbitro fuori della zona delle sostituzioni, senza essere sostituito. Egli potrà rientrare, previo consenso dell'arbitro...

15 / 24

Tra le linee perimetrali del rettangolo di gioco ed un qualunque ostacolo, deve esserci uno spazio piano ed al medesimo livello, della larghezza minima di m.1 denominato “campo per destinazione”. Per le società che hanno l’obbligatorietà di giocare in campi coperti è consentita la tolleranza di cm. 20.

16 / 24

Un calciatore espulso entra nel rettangolo di gioco. Gli arbitri non interromperanno immediatamente il gioco se il giocatore espulso non interferisce con lo stesso o se si può applicare il vantaggio. In caso contrario gli arbitri interromperanno il gioco e, allontanato l'espulso, lo riprenderanno con calcio di punizione indiretto nel punto in cui si trovava il pallone al momento dell'interruzione.

17 / 24

Un calciatore di riserva entra nel rettangolo di gioco in sovrannumero e tenta di impedire la segnatura di una rete, non riuscendoci. Dovrà essere espulso e il gioco ripreso con un calcio di punizione indiretto nel punto in cui si trovava il pallone quando è stato toccato da detto calciatore.

18 / 24

Il calciatore titolare espulso nel corso dell'intervallo di metà gara potrà essere sostituito da un altro calciatore all’inizio del secondo tempo.

19 / 24

Se una persona estranea entra sul rettangolo di gioco, gli arbitri comunque interromperanno immediatamente il gioco e lo riprenderanno con una propria rimessa nel punto in cui si trovava il pallone quando il gioco è stato interrotto.

20 / 24

Un calciatore titolare al momento di concessione del time-out, durante l'effettuazione dello stesso, viene espulso. La sua squadra potrà riprende il gioco con lo stesso numero di titolari presenti in campo al momento dell'inizio del time-out.

21 / 24

Un calciatore di riserva che non ha completato la procedura della sostituzione entrando sul rettangolo di gioco attraverso la propria zona delle sostituzioni, non può riprendere il gioco eseguendo una rimessa laterale, un calcio d’angolo, ecc., fino a che non abbia completato la procedura della sostituzione.

22 / 24

Un calciatore perde una scarpa a seguito di un contrasto regolare di gioco e, immediatamente dopo, segna una rete. L'arbitro convaliderà la rete

23 / 24

Dopo che un tiro libero è stato calciato ma prima che abbia toccato i pali o la traversa o che sia stato toccato dal portiere, il pallone scoppia. L'arbitro fa ripetere il tiro libero.

24 / 24

Un calciatore di riserva entra nel rettangolo di gioco infrangendo la procedura di sostituzione e commette un ulteriore fallo punibile con l’ammonizione. Egli deve essere espulso per doppia ammonizione e la sua squadra riprenderà il gioco con un giocatore titolare in meno.

Il tuo punteggio è

0%

Please rate this quiz

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: