Quiz – Calcio A 5 – Regola 05
“L’arbitro”

/12
0 voti, 0 media
17
Creato il
Calcetto porta

Calcio a 5 (Regola 05)

5° Gruppo di 12 domande

Valuta la tua conoscenza del Regolamento dei Gioco del Calcio e del Regolamento Associativo con le domande, per il Calcio A 5, messe a disposizione dal Settore Tecnico!

1 / 12

Un calciatore in possesso del pallone subisce un fallo commesso in modo imprudente dall'avversario ma riesce a proseguire nell'azione e ha la concreta possibilità di realizzare una rete. L’Arbitro dovrà: attendere un paio di secondi, concedere il vantaggio e al termine dell’azione ammonire il calciatore che ha commesso il fallo.

2 / 12

L’Arbitro può applicare il vantaggio se il portiere commette infrazione alla regola dei 4 secondi, giocando il pallone con i piedi nella propria metà del terreno di gioco.

3 / 12

Il portiere, su rimessa laterale, riceve il pallone da un compagno nella metà campo avversaria, lo gioca e lo porta nella propria metà del rettangolo di gioco. L'Arbitro dovrà considerare l'azione regolare e iniziare in maniera visiva il conteggio dei quattro secondi.

4 / 12

Uno spettatore emette un fischio. Se gli arbitri considerano che tale fischio abbia interferito con il gioco lo interromperanno e eseguiranno una loro rimessa dove si trovava il pallone.

5 / 12

Ogni volta che il portiere di una squadra gioca il pallone ed è in suo possesso, e il portiere stesso si trova nella propria metà del rettangolo di gioco, uno degli arbitri deve palesemente eseguire il conteggio dei quattro secondi.

6 / 12

Nel corso dei tiri di rigore l’Arbitro si posizionerà sulla linea di porta, a circa due metri dal palo e facendo fronte alle panchine; il 2° Arbitro sarà all’esterno dell’area di rigore, all’altezza del punto del calcio di rigore sul lato opposto; il 3° Arbitro si posizionerà nel cerchio di centrocampo per controllare i restanti calciatori delle due squadre, mentre il Cronometrista resterà a ridosso del proprio tavolo.

7 / 12

L'Arbitro concede il vantaggio dopo il 5° fallo cumulativo. Il Secondo Arbitro deve intervenire immediatamente.

8 / 12

In caso di rimessa dalla linea laterale l'Arbitro inizierà il conteggio dei quattro secondi dal momento in cui il calciatore incaricato è nella possibilità di eseguire la rimessa.

9 / 12

Su retropassaggio punibile al portiere, l’Arbitro che segue l’area di azione non rileva l’infrazione. Il Secondo Arbitro deve intervenire e attribuire un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria.

10 / 12

Esiste qualche caso in cui gli arbitri possono applicare il vantaggio quando viene commessa un’infrazione alla regola dei quattro secondi?

11 / 12

L’Arbitro non è tenuto in nessun caso a segnalare con un fischio la regolarità della rete ma dovrà sempre adottare la corretta gestualità, con il braccio rivolto verso il centro del campo.

12 / 12

Dopo il quinto fallo, il vantaggio può essere concesso solo se vi è una chiara ed evidente opportunità di segnare una rete.

Il tuo punteggio è

0%

Please rate this quiz

Mantieni attivo il cervello!!
Studia con i quiz interattivi!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: