Quiz – Calcio A 11 – Regola 10
“L’esito di una gara”

/29
0 voti, 0 media
6
Creato il
Guardialinee

Calcio a 11 (Regola 10)

10° Gruppo di 29 domande

Valuta la tua conoscenza del Regolamento dei Gioco del Calcio e del Regolamento Associativo con le domande, per il Calcio A 11, messe a disposizione dal Settore Tecnico!

1 / 29

L’Arbitro convalida una rete ma si rende immediatamente conto che il pallone non aveva oltrepassato interamente la linea di porta. Il gioco riprenderà con un calcio di rinvio.

2 / 29

Una squadra che gioca contro una squadra composta da dodici calciatori segna una rete e l’Arbitro se ne accorge prima della ripresa del gioco. Quale sarà la sua decisione? La rete sarà accordata ed il calciatore colpevole dell’infrazione sarà ammonito e fatto uscire dal terreno di gioco.

3 / 29

L’Arbitro emette il fischio di convalida di una rete prima che il pallone abbia interamente superato la linea di porta e si rende conto immediatamente del suo errore. Decisioni: La rete non è valida; il gioco è ripreso con una rimessa dell’Arbitro.

4 / 29

I tiri di rigore sono l’unico metodo approvato per determinare la squadra vincente quando il regolamento della competizione prevede che vi debba essere una vincente.

5 / 29

Uno spettatore cerca di toccare il pallone che entra in rete: di norma, l’Arbitro non deve interrompere e deve convalidare la rete.

6 / 29

Durante l’esecuzione dei tiri di rigore se un portiere non è più in condizione di continuare potrà essere sostituito da un calciatore escluso per uguagliare il numero degli avversari.

7 / 29

Durante l’esecuzione dei tiri di rigore ogni qualvolta il portiere commette un’infrazione che causa la ripetizione del tiro dovrà essere ammonito.

8 / 29

Il portiere, il cui compagno esegue un tiro di rigore, deve stare sul terreno di gioco, all’esterno dell’area di rigore, all’intersezione tra la linea dell’area di rigore e la linea di porta.

9 / 29

Durante l’esecuzione dei tiri di rigore se un portiere non è più in condizione di continuare non potrà mai essere sostituito.

10 / 29

Durante l’esecuzione di un tiro di rigore sia il portiere sia colui che esegue il tiro commettono contemporaneamente un’infrazione. Il tiro entra in porta, la rete non viene convalidata e chi ha eseguito il tiro ammonito.

11 / 29

Le reti segnate in trasferta, i tempi supplementari ed i tiri di rigore sono i metodi per determinare la squadra vincente, quando un’eliminatoria “andata e ritorno” si conclude in parità.

12 / 29

Durante l’esecuzione dei tiri di rigore se un portiere non è più in condizione di continuare potrà essere sostituito da un calciatore di riserva se la sua squadra non ha effettuato il numero massimo di sostituzioni.

13 / 29

Durante l’esecuzione dei tiri di rigore un calciatore viene espulso dall’Arbitro. Quali saranno le decisioni conseguenti? L’altra squadra deve ridurre di uno il numero dei propri calciatori per eguagliarlo a quello degli avversari e l’Arbitro deve essere informato del nome e del numero del calciatore.

14 / 29

Se il portiere lancia con le mani il pallone direttamente nella propria porta, verrà assegnato un calcio d’angolo.

15 / 29

Durante un tiro di rigore il pallone scoppia dopo aver colpito il palo di una porta. Il tiro dovrà essere ripetuto.

16 / 29

Stanno per essere effettuati i tiri di rigore. Possono essere sostituiti uno o più calciatori titolari con quelli di riserva prima di iniziare i tiri di rigore? No, solo i calciatori che terminano la gara da titolari prendono parte ai tiri di rigore.

17 / 29

I tiri di rigore, quando previsti per determinare la squadra vincente, non fanno parte della gara.

18 / 29

Il pallone, dopo avere oltrepassato una linea di porta, tra i pali e sotto la traversa, si presenta in condizioni non regolari. L’Arbitro dovrà sempre convalidare la rete.

19 / 29

Al termine di una gara devono essere effettuati i tiri di rigore. A partire da quale momento può dirsi iniziata la fase dei tiri di rigore? Dopo che l’Arbitro ha emesso il fischio che sancisce la fine del secondo tempo regolamentare (o supplementare, se previsto).

20 / 29

Un portiere, trovandosi all’interno della propria area di rigore, dopo aver effettuato una parata, lancia il pallone con le mani che finisce nella rete della porta avversaria. L’Arbitro assegnerà un calcio di rinvio.

21 / 29

Se l’Arbitro precipitosamente fischia per accordare una rete mentre il pallone, che si trova nell’area di porta, non ha ancora interamente superato la linea di porta, dovrà riprendere con una propria rimessa.

22 / 29

Durante l’esecuzione dei tiri di rigore il portiere viene sostituito; da questo momento non potrà più prenderne parte.

23 / 29

I tiri di rigore sono un metodo approvato per determinare la squadra vincente quando il regolamento della competizione prevede che ci debba essere una vincente al termine di una gara che si è conclusa in parità.

24 / 29

Durante l’esecuzione di un tiro di rigore, sia il portiere sia chi esegue il tiro commettono contemporaneamente un’infrazione e il pallone non entra in porta. L’Arbitro considererà non realizzato il tiro di rigore ed ammonirà l’attaccante.

25 / 29

Nei tiri di rigore, di norma, un Assistente deve posizionarsi nel cerchio centrale per controllare i rimanenti calciatori di entrambe squadre.

26 / 29

Il pallone colpisce l’Arbitro al volto ed entra in porta. Su indicazione degli Assistenti (ufficiali) potrà comunque convalidare la rete anche se non ha potuto controllarla personalmente.

27 / 29

Mentre il pallone sta per entrare in porta uno spettatore entra sul terreno di gioco e cerca di fermarlo senza riuscire nel suo intento. L’Arbitro convaliderà la rete.

28 / 29

Un portiere viene espulso durante i tiri di rigore. L’Arbitro può consentire la sostituzione con quello di riserva.

29 / 29

Su calcio di punizione diretto è possibile segnare un’autorete.

Il tuo punteggio è

0%

Please rate this quiz

Mantieni attivo il cervello!!
Studia con i quiz interattivi!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: